Terapia miofunzionale della lingua

Terapia miofunzionale della lingua

Durante il meccanismo della deglutizione normale, la lingua si trova appogiata sul palato in una zona particolare dietro la papilla retroincisale. Accompagna il cibo fino alla faringe, poi quando il bolo entra nella zona toracica tramite l’esofago, essendo presente pressione negativa il bolo viene aspirato nello stomaco. Questo è il meccanismo fisiologico della deglutizione.

Molte volte può accadere che il meccanismo fisiologico della deglutizione sia sostituito da una deglutizione atipica. In quel caso avviene che la lingua anzichè mettersi nella zona retroincisale si interpone tra i denti, creando delle discrepanze dento-scheletriche come il PALATO STRETTO o il MORSO APERTO anteriore o posteriore.

Il paziente a fine terapia non è più incrociato, è centrato e tutti i denti ingranano perfettamente.

Per risolvere queste discrepanze (a parte il palato stretto) occorre fare una riabilitazione della deglutizione con una Terapia miofunzionale della lingua TMF.

Trattasi di una ginnastica linguale (logopedia) che va fatta quotidianamente per circa un anno.

Essendo una terapia molto psicologica va fatta in maniera martellante ripetutamente nell’arco della giornata. Pochissimi minuti, 3-5 min, ma ripetuta 3 volte al giorno. Ogni 15 giorni ci si rincontra col dentista per modificare gli esercizi da fare.

il paziente arriva in studio perche la mamma preoccupata non vedeva nascere gli incisivi che aveva perso da 2 anni. Dopo 6 mesi di terapia miofunzionale della lingua gli incisivi compaiono spontaneamente senza apparecchio.

Dopo pochi mesi di terapia miofunzionale della lingua il morso laterale si e chiuso.